"chiudete l'uscio davanti allo spirito di una donna e questo prendera' il volo fuori dalla finestra". Conversazioni d'arte in Galleria

Bitonto presso la Galleria Nazionale della Puglia Palazzo Sylos Calò, via G. Rogadeo, 14

8 marzo 2014 - conferenza

natale schiavoni Donna allo specchio (5)

 

Da sempre escluse dai manuali di storia dell'arte, le artiste hanno svolto spesso un ruolo determinante all'interno delle Avanguardie del Novecento, sebbene abbiano vissuto sempre all'ombra della figura maschile dominante.

Muovendo dal tema della donna-ornamento con un exursus iconografico attraverso i dipinti tra Otto e Novecento della Galleria Nazionale della Puglia, l'incontro illustrerà il difficoltoso percoso di alcune artiste: Mary Cassat, Camille Claudel e Aleksandra Ekxter.

Mary Cassat ha avuto il merito di ribaltare le iconografie canoniche; le sue donne tendono a sottrarsi, infatti, al voyeurismo maschile. Camille Claudel impose la sua personalità e il suo talento scolpendo il marmo, sfidando i costumi dell'epoca, che volevano la donna debole e incapace di confrontarsi con un linguaggio tipicamente maschile. Aleksandra Ekxter, calata in un contesto in cui il femminile guidò la rivoluzione artistica russa, rivolse la sua ricerca alle arti minori e al teatro.

Programma:

 

"...artificiali in modo affascinante ma non possiedono nessun senso d'arte"

Nuccia Barbone Pugliese

 

Mary Cassatt model woman painter 

Oriana Chita

 

Camille Claudel  

Silvia Mazzilli

 

Dall’impressionismo al costruttivismo: il percorso artistico di Aleksandra Ekxter

Lidia Palmiotti

 

Info 080099708

gallerianazionaledellapuglia@beniculturali.it

www.gallerianazionalepuglia.beniculturali.it/