LA RIVISTA "dire in Puglia"

 

dire in Puglia n. 1/2009

Viterbo, BetaGamma editrice, 2010
Con questo numero prende avvio "dire in Puglia", la rivista della Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia e degli Istituti del MiBAC operanti nella regione.

L'ambizione è quella di dare voce al nostro obiettivo istituzionale: la tutela del patrimonio culturale.

"Dire in Puglia" per sottolineare la nostra attenzione alla molteplicità degli argomenti da "raccontare".

"Dire" quindi delle culture di questa regione, "dire" delle forme organizzative attraverso le quali il MIBAC esercita la sua missione istituzionale, "dire"delle molteplici attività di studio e ricerca.

il primo numero

sommario

 copertina.dire

dire in Puglia n. 2/2010

Viterbo, BetaGamma editrice, 2010
Il secondo numero della pubblicazione, curata dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia,è dedicato ad una delle più importanti scoperte degli ultimi decenni: i resti Neandertaliani dell' "Uomo di Altamura".

Nel numero monografico, dopo un lavoro di tre anni condotto da una équipe di esperti provenienti da varie Università italiane, sono presentati gli esiti delle ricerche.

il secondo numero

 Nuova immagine 2010

dire in Puglia n. 3/2011

Viterbo, BetaGamma editrice, 2012
Il terzo numero della rivista è dedicato al 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

Nella pubblicazione   sono illustrate le  iniziative culturali realizzate dagli Istituti regionali del MiBAC  in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

il terzo numero

dire copertina

 

dire in Puglia n. 4/2012

Viterbo, BetaGamma editrice, 2013
Il quarto numero della rivista è dedicato al paesaggio.

"Il paesaggio è teatro della nostra memoria collettiva ed è parte inscindibile della nostra identità culturale, di qui il senso che si è voluto dare al n. 4 di "dire in Puglia" attraverso i modi in cui il paesaggio  si esprime e si può leggere ma, anche, le aggressioni che subisce  e la necessità della tutela paesaggistica nella convinzione che il paesaggio è una chiave fondamentale per ragionare di futuro in una regione, come la Puglia, che per prima in Italia ha avviato una nuova stagione di pianificazione" (G. Angelini)

il quarto numero

 

 dire4_2012 (3)

 

 dire in Puglia n. 5/2014

Viterbo, BetaGamma editrice, 2014
Il quinto numero della rivista è dedicato al Centenario della Prima Guerra Mondiale

"...Può ancora accadere che la celebrazione di un grande evento possa essere anche un'occasione propizia per avviare ricerche in grado di approfondire la conoscenza dell'evento celebrato e di quanto esso abbia significato non solo per i territori e le popolazioni più direttamente interessate"  (M.C. Nardella)

il quinto numero

 

 5 modificato