MiBACi? Il 14 febbraio, in tutti i luoghi d’arte statali, si entra in due con un solo biglietto

14/02/2012

Italia Puglia

Locandina 50x70

 

San Valentino è la festa degli innamorati e in questa ricorrenza il Ministero per i Beni e le Attività Culturali offre due ingressi al prezzo di uno in tutti i musei, monumenti e siti archeologici statali per trasmettere l'amore per l'arte e per incentivare la conoscenza dell'immenso patrimonio culturale italiano.

Anche in Puglia la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Puglia e gli istituti regionali MiBAC, oltre all'ingresso agevolato, hanno promosso mostre, visite guidate, concerti al  fine di incrementare la fruizione del patrimonio e promuovere la conoscenza dei beni culturali della regione.

In  uno dei monumenti simbolo della città di Bari, il Castello svevo, oltre all'ingresso di due visitatori al costo di un biglietto, nel corso della giornata del 14 febbraio, alle ore 10,00, 11,30, 16,00 e 17,30, saranno realizzate visite guidate gratuite alla mostra "Non solo Medioevo. La Gipsoteca del Castello di Bari dal cinquantenario dell'Unità d'Italia alla riapertura"

Il progetto di riallestire e riaprire al pubblico la Gipsoteca è nato dall'esigenza di rendere nuovamente fruibile la straordinaria raccolta di calchi in gesso tratti dai più celebri monumenti pugliesi, riordinati in tre sale al piano terra del Castello Svevo di Bari e realizzati per allestire il padiglione regionale pugliese dell'Esposizione Regionale di Roma nel 1911 nel corso delle celebrazioni per il cinquantenario dell'Unità d'Italia.  L'attuale allestimento intende rievocare il concetto espositivo del 1911, in linea con le gipsoteche europee, assimilabile per certi aspetti a una sorta di antiquarium, dove però la collocazione dei ‘reperti' segue un ordinamento di tipo topografico, secondo la zona di provenienza, a suggerire una ricostruzione metaforica per ‘modelli' della produzione architettonica e artistica in ambito regionale.
Nel corso della visita  il pubblico potrà seguire  un affascinante percorso multimediale che ricostruisce il clima culturale dell'Esposizione di Roma del 1911. Nella Sala Sveva infatti, una sequenza di immagini realizzate  dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione  di Roma  documentano gli edifici effimeri, andati in gran parte perduti, allestiti a Roma per la mostra regionale, inaugurata alla presenza del re Vittorio Emanuele II e della consorte Elena di Montenegro . Sempre nella Sala Sveva del castello si potrà rivivere l'emozione del paesaggio pugliese con la proiezione di immagini di Haseloff realizzate nel corso delle sue ricerche sull'architettura di età sveva.
Nella Sala multimediale del Castello una sequenza di brani cinematografici propone,  inoltre, una suggestiva apertura sull'ambientazione pugliese di quarant'anni di cinema e documentario italiano.
Le " Musiche di gesso", discreto sottofondo musicale, accompagnano il percorso che  si conclude nella cappella del Castello dove sarà esposto fino al 30 marzo 2012 il Sant'Effremo di  Francesco Netti.

 Nella sala Angioina del castello  si potrà, inoltre,  visitare la mostra "Il castello Normanno-Svevo di Bari nella documentazione fotografica e archivistica del XX secolo".

(Bari, Castello svevo P.zza Federico II di Svevia Tel. 080. 5286111/ 5286219 Fax 080.5245540 Aperto  tutti i giorni, escluso il mercoledì, dalle 8.30 alle 19.30 Costo del biglietto: Intero € 3.00 Ridotto € 1.50 (dai 18 ai 25 anni) Gratuito (fino a 18 anni ed oltre 65 anni e per le categorie previste dalla normativa vigente)


Sempre a Bari nella Città vecchia, a Palazzo Sagges, sede della Soprintendenza archivistica della Puglia  visita alla mostra "Gli Angioini e le Puglie" (30 gennaio - 17 febbraio 2012)

(Per informazioni 080.5789411/61 Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: 080.5789411/61
 Bari, Palazzo Sagges, sede della Soprintendenza Archivistica per la Puglia Orario: 9,00 - 13,00
Telefono: 080.5789411 Fax: 080.5789462 : sa-pug@beniculturali.it )

 

A Palazzo Simi, presso la sede di Bari della Soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia è possibile visitare la mostra "La vigna di Dioniso. Vite, vini e culti in Magna Grecia", la cui apertura al pubblico è stata  prorogata fino al 15 aprile 2012.   

L'esposizione, in veste completamente rinnovata e arricchita da nuovi materiali rispetto all'edizione già realizzata nel 2010 nel Museo Nazionale Archeologico di Taranto,   rende possibile   la fruizione ad un pubblico più vasto di contesti archeologici di ambito pugliese di straordinaria importanza documentaria e spesso poco noti.

   Negli eleganti spazi al piano terra dello storico edificio di Palazzo Simi, la narrazione si sviluppa  con diverse sezioni tematiche, illustrate dai  reperti (ceramiche figurate di importazione corinzia, attica a figure nere e a figure rosse, ceramiche figurate di produzione italiota, ceramica a vernice nera, ceramica indigena; armature e contenitori in bronzo, monete, votivi in terracotta) provenienti dai principali siti archeologici del territorio regionale, in particolare da Taranto, Rutigliano, Ceglie del Campo, Cavallino. L'intera esposizione è supportata da un ricco apparato illustrativo e didattico.

(Palazzo Simi, strada Lamberti, Bari - Città Vecchia  La mostra sarà visitabile  fino al 15 aprile 2012 tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00 Ingresso gratuito. Viste guidate su prenotazione. Infotel 080.5275451)

L'Archivio di Stato di Bari aderisce alle iniziative promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in occasione della Festa di San Valentino 2012  con la mostra di fonti musicali e bibliografiche intitolata "Arie e cantate d'amore", che si terrà nella propria sede presso la Cittadella della Cultura dal 14 al 21 febbraio.  
L'esposizione di copie di manoscritti musicali di Niccolò Porpora, Niccolò Piccinni, Giovanni Paisiello ed altri musicisti di Scuola napoletana del XVIII secolo, provenienti dal Fondo musicale e dall'Archivio privato Sylos dell'Archivio di Stato di Bari, ha come obiettivo quello di diffondere la conoscenza del patrimonio culturale pugliese e di avvicinare i cittadini alle fonti d'archivio.

Inaugurazione:martedì 14 febbraio 2012 alle ore 10.00

(14 febbraio 2012 - 21 febbraio 2012  Bari, ARCHIVIO DI STATO DI BARI Via P. Oreste 45 Orario: lunedì -sabato, ore 9.00 - 13.00 Telefono: 080.099311  as-ba@beniculturali.it http://www.archiviodistatobari.beniculturali.it/)

Sempre alla Cittadella della cultura, presso la Biblioteca Nazionale "Sagarriga Visconti Volpi " di Bari , EMOZIONI...in biblioteca, itinerario espositivo di testi e documenti: testimonianze sugli antichi usi e costumi del matrimonio, testi di poesia che celebrano il connubio fra amore e letteratura, l'amore attraverso le immagini de "La Tribuna illustrata".
Un percorso didattico per gli studenti delle scuole del territorio illustrerà i servizi offerti dalla Biblioteca, le banche dati in rete locale, l'Opac Polo Terra di Bari e l'Opac SBN, l'Emeroteca Digitale Pugliese e l'Archivio Sonoro della Puglia

(Bari, BIBLIOTECA NAZIONALE SAGARRIGA VISCONTI VOLPI  tel. 080 2173111;0802173446
Fax:
0802173444 bn-ba@beniculturali.it http://193.43.104.103/Naz/FE00011.asp )

Presso la Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna" a Bitonto (Ba),  Martedì 14 febbraio alle ore 18.00  si terrà un  concerto per pianoforte dal titolo " NOTE D'AMORE PER SAN VALENTINO" con musiche di Astor Piazzola, pianista Rosario Mastroserio, organizzato dalla Direzione della Galleria Nazionale della Puglia e dalla Soprintendenza BSAE della Puglia, con il Patrocinio del Comune di Bitonto - Assessorato alla Cultura e con la  consulenza musicale  Cappella Palatina.
Ingresso Libero

( Bitonto, Galleria Nazionale della Puglia  Info 08009970820
 gallerianazionaledellapuglia@beniculturali.it )

A Trani, nella splendida cornice del Castello svevo,  sala Manfredi, alle ore 18.00, avrà l'uogo l'evento: L'amor che move il sole e le altre stelle, secondo il seguente programma: Relazione introduttiva di Angela Tannoia (Dirigente scolastico del L.S.S."Valdemaro Vecchi" di Trani); interventi:Astri nell'arte medioevale pugliese di Margherita Pasquale (Direttrice del Castello Svevo di Trani); Riti di fecondità e calendari di pietra: i megali orientati astronomicamente dell'Italia Meridionale di Vito Francesco Polaro (Società Italiana di Archeoastronomia). La manifestazione sarà conclusa da brevi intermezzi musicali e letture poetiche sul tema a cura degli studenti del liceo Vecchi.
Ingresso di due persone al costo di un solo biglietto, sino ad esaurimento posti.

( Per informazioni 080 5286248 Trani Castello Piazza Manfredi  Orario: 18.00- 21.00
Tel.: 0883506603 Fax: 0883506603 sbap-a.castelloditrani@beniculturali.it http://www.castelloditrani.beniculturali.it/
)

A Foggia, negli ambienti di Palazzo Filiasi, sede storica dell'Archivio di Stato di Foggia, saranno  presentati i progetti realizzati con i fondi dell'IRPEF a gestione statale dall'Amministrazione Archivistica con un'iniziativa dal titolo "La conservazione della memoria storica. Progetti realizzati con i fondi dell'otto per mille a gestione statale", con esposizione dei pannelli allestiti dalla Direzione Generale per gli Archivi in occasione della giornata di studio promossa sul medesimo tema, insieme alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il 1° dicembre 2010 presso la Società Geografica Italiana.

(14 febbraio 2012 - 28 febbraio 2012  ingresso gratuito; Per informazioni 0881.721696
 Foggia, Archivio di Stato Orario: 9.00 - 13,00 dal lunedì al sabato Telefono: 0881.721696
Fax: 0881.777879 as-fg@beniculturali.it  http://www.archiviodistatofoggia.beniculturali.it/
)


 

04 b2 inv 4530 MARTAarchivio brndisiASFG Locazione d CastiglioneCratere di Taloscache_194d8721736f745d388d69d112de08bc_b903670cf82551e531d6e1ff208f8096[1]

Puglia. I luoghi d'arte statali

Bari e provincia

Castello Svevo di Bari

Palazzo Simi 

Museo Nazionale Archeologico di Altamura

Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna" Bitonto

Museo  Nazionale  Archeologico Jatta  Ruvo di Puglia (Ba)

Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle 

Area Archeologica di Monte Sannace 

Barletta-Andria-Trani

Castel del Monte 

Castello di Trani

Area  archeologica  e Antiquarium di Canne della Battaglia 

Lecce e provincia

Castello di Copertino

Brindisi e provincia

Museo e area  archeologico di Egnazia

Foggia e provincia

Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia

Taranto

Museo Nazionale Archeologico di Taranto

 

Puglia Tutti i luoghi della cultura statali 

 

 Tutti gli eventi