Forte a mare di Brindisi. Stato dei lavori

11/12/2018

Brindisi

L'intervento in corso contempla, in questa fase, il recupero di un percorso di visita ad alta valenza paesaggistica che vede come protagonista la macchia mediterranea che si è formata spontaneamente negli anni sugli spalti interni della fortezza.

Liberata la cortina muraria Nord dalla vegetazione che aveva preso il sopravvento in maniera indifferenziata, si è proceduto al restauro della cortina muraria, alla valorizzazione dei segni delle antiche bocche di fuoco e della piccola enclave risalente alla prima guerra mondiale.

Successivamente, attraverso la piantumazione controllata della macchia maediterranea, si è provveduto alla rinaturalizzazione del percorso interno alle mura.

Il progetto prevede, nella fase successiva, la valorizzazione dei tracciati all'interno della macchia mediterranea spontanea al fine di riconnettere il percorso.

Inoltre sono state completate le indagini archeologiche, le cui risultanze verranno rese note e breve.