Elenco dei lavori di restauro inseriti nell’elenco annuale 2007 e nel programma triennale 2007-2009

Le caratteristiche delle lavorazioni dei contratti a stipularsi rientrano essenzialmente nelle categorie OG2, OS2 e OG11. I soggetti interessati possono inoltrare istanza di inserimento negli elenchi ex art. 123 del D.lvo 163/06. Il sorteggio è fissato per il giorno 29/12/2006 alle ore 10,30. Si rende noto altresì che questa Direzione Regionale ha la necessità di integrare gli elenchi dei soggetti destinatari dei servizi ex art. 91 comma 2, pertanto gli interessati specializzati nelle lavorazioni sopra riportate sono invitati a produrre le istanze corredate dai curricula.


Avvertenze  relative all’Avviso pubblicato il 27/11/2006

La Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia, nel rendere noto, a norma dell’art. 123 del Decreto Legislativo 12/04/2006 n. 163, l’elenco dei lavori inseriti nella proposta di programmazione che intende affidare mediante licitazione privata semplificata nell’anno 2007, precisa quanto segue.

Sono ammessi a presentare domanda ai fini dell’inserimento nell’elenco delle imprese da invitare per le gare a procedura ristretta semplificata i soggetti di cui all’art. 34, comma 1, lettere a), b), c),d) ed e) del Decreto Legislativo 163/2006.

I soggetti che intendono iscriversi all’elenco delle imprese da invitare alle procedure ristrette semplificate per l’anno 2007 devono far pervenire presso la sede di questa Direzione - Strada dei Dottula n. 4 c.a.p. 70122 – Bari -  entro le ore 12,00 del giorno 15/12/2006, un plico chiuso il quale riporti :

-        la denominazione del soggetto richiedente;

-        la dicitura: Procedura Ristretta Semplificata – Anno 2007 - Domanda di inserimento in elenco

Il sorteggio pubblico si terrà il giorno 29/12/2006, alle ore 10,00, presso la sede della Direzione Regionale per i beni Culturali e Paesaggistici della Puglia, Strada dei Dottula n, 4 c.a.p. 70122  Bari.

Il plico dovrà contenere, a pena di improcedibilità della domanda di inserimento, i documenti di cui ai successivi nn. 1, 2, 3, 4, 5, 6:

1. domanda di inserimento in elenco resa dal titolare / legale rappresentante dell’impresa ai sensi dell’art. 38 del D.Lvo 163/2006 e degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000.

2. copia fotostatica di un documento d’identità del sottoscrittore (carta d’identità o documento di riconoscimento equipollente ai sensi dell’art. 35, comma 2 del D.P.R. 445/2000);

3. elenco dettagliato delle Amministrazioni e degli altri soggetti art. 3, comma 25, ai quali è stata inoltrata analoga domanda per l’anno 2007; in alternativa, laddove non siano state presentate domande ad altri enti, dichiarazione con cui si attesta che per l’anno 2007 non è stata presentata alcuna domanda di inserimento in elenco ai soggetti di cui all’art. 3,comma 25, del D.Lgs.163/06;

4. certificato d’iscrizione alla C.C.I.A.A. in copia semplice (o relativa autocertificazione) da cui si evincano le cariche sociali attribuite ai componenti dell’impresa;

5. limitatamente alle imprese che chiedano di essere invitate alle gare di importo superiore a 150.000,00 Euro, copia fotostaticadell’attestazione di qualificazione posseduta (SOA), dichiarata conforme all’originale ai sensi dell’art. 19 del D.P.R. 445/2000;

6. limitatamente alle imprese che chiedano di essere invitate alle gare di classifica pari o superiore alla III, copia fotostatica della certificazione UNI EN 9000 del sistema di qualità di cui all’art. 2 lett. q) del DPR 34/2000. La presente copia fotostatica può essere omessa solo nel caso in cui la presenza del sistema di qualità risulti espressamente riportata nella attestazione SOA (si rammenta che dal 1° gennaio 2005 per la partecipazione alle gare di importo pari o superiore alla III classifica è obbligatorio il possesso del certificato del sistema di qualità conforme alle norme europee serie UNI EN ISO 9000 e alla vigente disciplina nazionale).

ELENCO PROFESSIONISTI

In ordine, poi, all’inserimento nell’elenco dei professionisti per l’affidamento di servizi di progettazione, direzione lavori e attività accessorie nelle lavorazioni necessarie all’attuazione del programma di questa Stazione Appaltante, ad integrazione degli elenchi in possesso di questa Direzione, i soggetti di cui all’art. 90 lett. d) e) ed f) del D.lvo 163/2006, interessati a detto inserimento, dovranno far pervenire  a questa Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia - Strada dei Dottula n. 4 c.a.p. 70122, Bari,  un plico recante l’indicazione del soggetto richiedente  e la dicitura: ” Domanda di inserimento negli elenchi per l’affidamento dei servizi di progettazione, direzione lavori e attività accessorie di cui all’art. 90 D.Lvo 163/2006”. Detto plico dovrà contenere:

-        la domanda di inserimento nel predetto elenco con le generalità del professionista, e la  dichiarazione, resa a norma del D.P.R. 445/2000, in ordine alla insussistenza delle condizioni di di cui all’art. 90 comma 8 del D.Lvo 163/2006 e agli artt. 51 e 52  nonché al contenuto degli artt. 53 e 54 del  D.P.R. 554/’99 e s.m.i.;

-        il curriculum professionale da cui possa desumersi l’esperienza e la capacità professionale del richiedente in relazione all’ambito/i  prescelto/i, nonché le esperienze professionali, i titoli, le eventuali ricerche o studi svolti.

In ordine alla determinazione dei corrispettivi degli incarichi ai professionisti, si fa presente che questa Stazione Appaltante, a norma dell’art. 2 della L. 04/08/2006 n. 248, ha predisposto e adottato un apposito tariffario che sarà posto a base d’asta nelle future procedure concorsuali finalizzate all’affidamento dei servizi  in parola.

Si precisa  che questa Direzione non è in alcun modo vincolata a procedere agli affidamenti che sono solo programmati e non definitivi, in quanto non ancora approvati. Pertanto non è in essere alcuna procedura concorsuale o para-concorsuale, né sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggio o altre classificazioni di merito.

A norma del D.Lvo 30/06/2003 n. 196, i dati richiesti sono raccolti per le finalità inerenti alla procedura per l’affidamento di appalti di lavori pubblici mediante procedura ristretta semplificata ovvero per le procedure selettive dei professionisti richiedenti. Il conferimento dei dati richiesti ha natura obbligatoria. I dati raccolti potranno essere oggetto di comunicazione nei limiti e nel rispetto della normativa vigente in tema di privacy, Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti, anche informatici, idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza.

Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere richiesti presso l’Ufficio Programmazione LL.PP.  Gestione Risorse Finanziarie di questa Direzione,  al Dott. Giovanni Sardone tel. 080/5281124 o alla dott.ssa Rosanna De Santis Tel. 080/5281134.

Bari lì, 27 Novembre 2006

 

                                                                                                              f.to  IL DIRETTORE REGIONALE

                                                                                                                      ( Arch. Ruggero Martines )