Lecce - Ex Ospedale dello Spirito Santo

Il video ci conduce all'ex Ospedale dello Spirito Santo, a lungo il più importante  ospedale di Lecce, dove sono stati eseguiti interventi di restauro e valorizzazione con Fondi UE del PON Cultura e sviluppo.
Il complesso architettonico ha assunto la sua attuale fisionomia durante il Rinascimento, su progetto dell’architetto salentino Gian Giacomo dell’Acaya.
Numerose sono state le modifiche strutturali ottocentesche all'ex Ospedale, fra cui spicca l’inserimento dell’orologio meccanico nella facciata.
A partire dal primo ventennio del secolo scorso, il complesso architettonico ha cambiato più volte funzione: già sede delle visite di leva e della Manifattura Tabacchi, dal 2011 ospita la sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi, Lecce e Taranto.
L’intervento del MiBACT, concluso nel febbraio 2020, si inserisce in un graduale processo di restauro e valorizzazione del  monumento.

Puglia - Lecce
Ex Ospedale dello Spirito Santo
Sede della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio Brindisi, Lecce e Taranto - Soprintendente arch. Maria Piccarreta
Lavori di restauro e valorizzazione del complesso architettonico ex Ospedale dello Spirito Santo in Lecce
Finanziamento: FESR - PON Cultura e Sviluppo 2014/2020
Importo programmato: € 5.181.047,4
Beneficiario: Segretariato regionale del MiBACT per la Puglia–
Segretario regionale ad interim  dott. Salvatore Patamia;  
RUP arch. Francesco Longobardi;
Progettazione e direzione lavori: Soprintendenza ABAP Lecce – arch. Giovanna Cacudi.
#LACULTURANONSIFERMA  #IORESTOACASA