"Non solo Medioevo. La gipsoteca del Castello di Bari dal cinquantenario dell'Unità d'Italia alla riapertura" a cura di Isabella Lapi

copertina
Tipo
volume

Dati bibliografici

Foggia, C. Grenzi, 2011. 200 p., illustrazioni: 51 a colori, 127 in bianco e nero.

Descrizione

La gipsoteca del Castello Svevo di Bari nasce in relazione all'Esposizione Regionale di Roma del 1911. In quell'occasione furono realizzati dalla Provincia di Bari i calchi in gesso di elementi scultorei dei principali monumenti pugliesi, per essere esposti all'interno del padiglione progettato da Angelo Pantaleo. I calchi, ospitati dal 1949 nelle sale del Castello di Bari, vennero affidati nel 1957 alla gestione della Soprintendenza.

La riapertura e il riallestimento della Gipsoteca è occasione per presentare studi e ricerche che, muovendo dal clima culturale europeo che vide la nascita delle principali raccolte di calchi attraverso il ruolo delle grandi Esposizioni Universali, gettano nuova luce sulla "vera storia" del Padiglione pugliese realizzato per l'Esposizione romana del 1911 e sulla figura del suo ideatore, Angelo Pantaleo.

Il percorso critico vuole inoltre contribuire ad aprire nuovi orizzonti di ricerca nella composita realtà culturale pugliese, dalla lettura delle varie componenti che definiscono il "sogno del Medioevo" alla atemporale sopravvivenza di culti arcaici e ritualità pagane.

Indice


Presentazioni

7 Nuccio Altieri
8 Antonio Castorani
9 Salvatore Buonomo
10 Fabrizio Vona
11 Mauro Giancaspro


Prefazione

13 ‘Rispettando come cosa sacra il frammento'
Isabella Lapi



15 Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione - Roma
Fondo ‘MPI - Ministero della Pubblica Istruzione'


25 L'essenza di un altrove idealizzato
La nascita delle Gipsoteche

Marisa Milella

35 Volti al passato, verso il futuro
La presenza dei calchi in gesso nelle grandi Esposizioni

Ginevra Utari

45 Roma 1911. La ‘vera' storia del padiglione pugliese
e dei suoi calchi alla Mostra Regionale

Clara Gelao

65 Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione
Promemoria delle attività in corso

Clemente Marsicola, Elena Berardi, Elena Plances

73 L'archivio di Angelo Pantaleo
Maria Carolina Nardella

81 Alla ricerca del romanico pugliese
Angelo Pantaleo tra restauro ‘archeologico' ed ‘artistico'

Anita Guarnieri

97 Dal collezionismo alla musealizzazione
Il valore delle opere in gesso

Francesco Longobardi

109 Dal Padiglione Pugliese del 1911 a Roma
al nuovo allestimento della Gipsoteca nel 2011

Annamaria Lorusso

119 Progetto museografico e cantiere di restauro
della ‘Gipsoteca medievale' nel Castello di Bari

Giuseppe Teseo

131 La Puglia delle pietre docenti
Margherita Pasquale

151 Arthur Haseloff e la Puglia
Immagini e indagini del primo Novecento, gli anni della scoperta

Maria Stella Calò Mariani

167 Nota su Francesco Netti e il revival medievale
Carlo Sisi

173 Note sulla rappresentazione del Medioevo
nella pittura pugliese dell'Ottocento

Antonella Simonetti

185 Antico e primitivo pugliese
Su alcuni film

Francesco Galluzzi

191 Musiche di gesso
Lorenzo Mattei


192 Bibliografia generale
196 Fonti
Eligia Napoletano